NASI GORENG

sabato 1 marzo 2008

E' già passata una settimana dal mio ultimo post culinario!
La settimana è stata lunga e pesante e, a parte il ciambellone soffice proposto da Maria Giovanna, non ho preparato nulla degno di nota!

Per rimanere in tema di cucina internazionale oggi prepariamo il nasi goreng.



Scusate la foto, non è proprio bella per niente!

Il nasi goreng è un piatto tipico della cucina indonesiana il cui nome significa semplicemente riso saltato: ci sono moltissime varianti con verdure, con carne, con gamberi... Questi si possono mettere a piacere secondo i propri gusti e preferenze.
In genere viene servito come piatto unico.
Ingrediente fondamentale di questa ricetta risulta essere la salsa sambal oelek, che è una pasta di peperoncini molto piccante.
Io l'ho trovata in offerta alla Lidl poco tempo fa, ma si trova facilmente nei negozi di alimenti asiatici.
Ecco la mia versione!


Ingredienti:

sambal oelek (ne basta poca io ho messo tre cucchiaini)
succo di 1/2 lime

fish sauce 2 cucchiaini
kecap manis (salsa di soia dolce) 2 cucchiaini

200 g di carne di maiale (o di pollo)

300 g di riso bollito

1 spicchio di aglio

1 cipolla (o porro)

5 cm di radice di zenzero

1 cucchiaio di farina di cocco

1/2 cavolo cinese

1/2 peperone rosso (se piace, io non lo metto perché non lo digerisco!)
1 grossa carota a brunoise (a cubetti)

2 uova
olio di semi

sale


Per una miglior riuscita il riso andrebbe cotto un paio d'ore prima del suo utilizzo, in modo che i chicchi rimangano interi quando si andrà a saltarlo. Sarebbe meglio cuocerlo a vapore, ma va bene anche bollito, però in poca acqua nella proporzione di 1 tazza di acqua ogni tazza di riso. Una volta freddo i chicchi vanno separati delicatamente con una forchetta.

Tagliare a strisce sottili la carne di maiale e farla saltare in padella con olio di semi. A fine cottura io ho aggiunto un po' di sale.

In un'altra padella o nel wok soffriggere cipolla e aglio tritati finemente, poi aggiungere la farina di cocco e lo zenzero grattugiato, amalgamare bene.
Aggiungere le carote, il peperone a dadini, se lo desiderate, e amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Dopo aver lasciato insaporire aggiungere il cavolo cinese a strisce sottili e la carne di maiale precedentemente cotta.
Aggiungere ora i condimenti: salsa piccante sambal oelek, salsa salata fish sauce, salsa dolce kecap manis e il succo di mezzo lime.
Amalgamati bene tutti gli ingredienti, incorporare poco alla volta il riso freddo: mescolare bene con delicatezza, evitando di rompere i chicchi.

Lasciare insaporire continuando la cottura a fuoco lento. Assaggiare per valutare la sapidità e il piccante, aggiungendo di conseguenza l'ingrediente necessario.


Nel frattempo preparare una sottile omelette in una padella antiaderente con poco olio e un pizzico di sale; quando è pronta arrotolarla e tagliarla a striscioline.


Servire il nasi goreng in un ampio piatto di portata e decorare con le strisce di omelette.

Volete avere una visione esplicativa migliore? Allora andate a vedere questo video su YouTube!

7 commenti:

Baol ha detto...

Ora puoi farlo il post:
Le foto del concorso sono online, puoi farti campagna elettorale linkando il post, la tua foto è la numero 33.
Ricorda ai tuoi lettori che si possono esprimere fino a tre preferenze in ordine crescente,insomma, quella che considerano la terza, poi la seconda e poi la prima (naturalmente fai mettere la tua come prima :D )
Ciaoooooooooo

( ^^)/ ha detto...

OK Baol grazie mille! Ciao a prestissimo!

( ^^)/ ha detto...

OK Baol grazie mille! Ciao a prestissimo!

graziella ha detto...

cHE BONTà!
Lo faccio anch'io! E' diventato il piatto che i miei amici mi chiedono di più!
Ho votato!
Ciao!

( ^^)/ ha detto...

Davvero buono!
E tu che verdure usi?

Ho visto che sei andata a votare! Grande Graziella! E' una gara tosta, ma già ora si capisce chi vincerà!

Io no di certo!!! Mi è stato detto che ho scritto troppo e la gente non ha voglia di leggere! E poi è troppo serioso!! Chissà!

Ciao 0_0Tina

graziella ha detto...

La gente non ha voglia di leggere?
Manco fosse un trattato di filosofia!
Comunque sei stata in gambissima anche se non vincerai!

Io nel nasi-nareng ci metto verza (se in stagione), cipolla, gamberi e carne!

( ^^)/ ha detto...

Grazie Graziella, l'importante è stato partecipare ed è stato molto divertente, soprattutto perché improvvisato proprio all'ultimo momento.
E' bello poter condividere quello che si sa fare o che piace fare!
Soprattutto perché sono esperienze che stimolano e che aiutano anche a conoscere altre persone.

A presto 0_0Tina

Blog Widget by LinkWithin