POLLO ALLE MANDORLE

venerdì 4 gennaio 2008

Eccoci entrati nel nuovo anno e come primo post del 2008 propongo una ricetta di carne, perché dopo tanti dolci ci vuole proprio! 

La ricetta l'ho presa, con le dovute modifiche, da un libro cui non davo molto affidamento, uno di quei manuali di cucina multietnica, ma mi devo ricredere.
Inserisco la ricetta come io l'ho preparata.


Ingredienti:
500 g di pollo
1 porro
1 albume
2 cucchiai di maizena (o amido di mais)
1 cucchiaio di salsa di soya
1 cucchiaio di olio di mais (o di arachidi)
50 g di germogli di bambù (io non li avevo : ( )

per la salsa:

2 cucchiaini di salsa di soya
2 cucchiaini di sakè
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di zenzero grattugiato (o 1 in polvere)
2 cucchiaini di maizena

mandorle per guarnire

Tagliare a dadini il petto di pollo e passarlo in un composto di albume sbattuto e maizena.
Far bollire 2 litri di acqua insaporita con salsa di soya e lessarvi i dadini di pollo. Scolarli ed immergerli velocemente in una zuppiera con acqua gelata, poi scolare nuovamente e accuratamente. 
Preparare la salsa mescolando la maizena, la salsa di soya, il sakè, lo zucchero e lo zenzero.
Scaldare nel wok l'olio e soffriggere i germogli di bambù per un paio di minuti prima di aggiungere il porro pulito e affettato sottilmente. Dopo alcuni minuti aggiungere il pollo e lasciare sul fuoco qualche minuto ancora. Aggiungere la salsa, amalgamare bene, infine aggiungere le mandorle, lasciare ancora un minuto sul fuoco e servire.

Io l'ho accompagnato con riso bianco cotto a vapore. Davvero ottimo! La carne si scioglie in bocca!

2 commenti:

Roberto ha detto...

Le tue ricette e le tue spiegazioni sono davvero interessanti...Bravissima
...Roberto :)

( ^^)/ ha detto...

Ti ringrazio di cuore! Spero sempre di riuscire ad essere chiara, soprattutto nelle preparazioni un po' più elaborate. Vorrei che i miei esperimenti culinari fossero utili anche ad altri!

Ciao Tina

Blog Widget by LinkWithin