POMODORI RIPIENI DI RISO

sabato 27 settembre 2008

Scusate la foto poco invitante! Era sera e dovevo servirli a tavola...



Ingredienti:

6 pomodori maturi
4 cucchiai di passata di pomodoro
4 cucchiai d’olio extravergine di oliva
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di patè di olive nere
8 foglie di basilico
1 litro di brodo vegetale
1 scalogno
240 g di riso
8 mozzarelline
sale

1 Lavare ed asciugare i pomodori, rimuovere la calotta con un coltello affilato e svuotarli dalla polpa con un cucchiaio. Salarli leggermente all’interno e metterli a testa in giù in una teglia.

2 Raccogliere la polpa dei pomodori in una ciotola, tagliarla grossolanamente rimuovendo il torsolo se coriaceo. Unire 4 cucchiai di passata di pomodoro.

3 In una padella far rosolare l'aglio nell'olio, quindi unire il pomodoro, il patè di olive, il basilico tritato ed un abbondante pizzico di sale.

4 Cuocere a fiamma vivace per 15 minuti circa, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

5 Intanto preparare il brodo.

6 In una pentola mettere due cucchiai d’olio e tritarvi finemente uno scalogno, farlo dorare a fiamma vivace, quindi unire il riso. Farlo tostare per un minuto, sfumare con un bicchiere di vino bianco, quindi unire un mestolo di brodo bollente. Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.

7 Pochi minuti prima della fine del tempo di cottura del riso unire il pomodoro, amalgamare accuratamente e regolare di sale.

8 Spegnere e lasciar riposare qualche minuto scoperto.

9 Ungere una capace casseruola con un filo d’olio e riporvi i pomodori. Riempire ogni pomodoro con il riso, lasciando un incavo al centro, in cui mettere una mozzarellina. Terminare di coprire con il riso, quindi con la calotta.

10 Quando si sono farciti tutti, cospargere con un filo d’olio, una grattugiata di pepe ed infornare a 200 °C per 25-30 minuti, a seconda della grandezza dei pomodori.

11 Servire tiepidi o freddi.

7 commenti:

Susina strega del tè ha detto...

Poco invitante??? A me sembra piuttosto appetitoso!!!
Buona domenica!!! ^_^

Claudio ha detto...

Un altro ottimo piatto, ti va se ti linko nel mio blog?

graziella ha detto...

A me dà l'idea di essere davvero gustoso!

Viviana ha detto...

uaooo! sai che è una ricetta che a palermo si fa molto spesso? beh, molto spesso insomma in realtà perchè l'ultima volta che l'ho mangiata io ero bambina, e l iaveva preparati la mia mamma! che bel ricordo che mi hai fatto tornare alla mente! devo provarli! grazieee!
smack

( ^^)/ ha detto...

@susiiiiinaaaaa! Grazie!

@Claudio: ciao, scusa il ritardo, ma ho passato una settimana di quelle da dimenticare! Ma certo che puoi linkarmi, non ci sono problemi!

@graziella, smack! ^___^

@vivi: sono contenta di averti fatto ricordare un bell'evento! Evviva!

0_0Tina

Anonimo ha detto...

Poco invitante???
Ma se mi hi fatto veniere una fame!! :)
Complimenti è un blog carissimo...
Ciao Deborah da Bruxelles

( ^^)/ ha detto...

Ti ringrazio tanto Deborah per essere passata e per il tuo commento. Ciao Tina

Blog Widget by LinkWithin