LA RICETTA DEL GARI PER IL SUSHI

martedì 6 maggio 2008

Oddio che voglia di sushi che ho!
E' passato davvero troppo tempo dall'ultima volta che ho preparato i miei futomaki! Devo assolutamente recuperare e in fretta...


Queste sono le immagini dei futomaki che ho preparato l'ultima volta e che se potessi vorrei poter materializzare proprio ora!
Rispetto ai classici makizushi (che significa sushi arrotolato), questo tipo si chiama futomaki (ふとまき) in quanto più grosso di dimensioni e contiene diversi ripieni che si completano a vicenda per colore e sapore.

Ah che scorpacciata ci siamo fatti quella sera, altro che quando si va al ristorante pseudo-giapponese (in realtà sono cinesi!) che c'è dalle mie parti, che per due piccoli maki ti spennano!!


Che senso ha visto il poco materiale necessario e la relativa facilità nel prepararli!
Basta solo un po' di esercizio e un buon coltello che fa paura solo a vederlo tanto è affilato!

Sinceramente non so se tediarvi con la ricetta, visto quante se ne trovano sul web e in realtà non ho mai fotografato il metodo di preparazione e di "arrotolamento", che forse è la cosa più interessante! Magari più avanti...

In questo caso però voglio lasciare la ricetta del gari che accompagna sempre i piatti di sushi: avete presente quelle belle fettine rosa disposte in genere a foggia di fiore insieme al wasabi?

(Questa foto l'ho presa dal web perché mi piaceva molto e poi io non ho mai fotografato il gari che ho fatto, sciagurata che sono!)


Ebbene trattasi di zenzero marinato (vedremo come) che serve per "pulirsi" la bocca quando si mangiano diversi tipi di sushi per gustarne meglio i sapori. E' sufficiente mangiarne una o due fettine sottili per poter apprezzare al meglio ciò che si gusta dopo.

Premetto che le dosi sono da reggimento, consiglio perciò di almeno dimezzarle, a meno che non intendiate preparare sushi quotidianamente! Ho riportato le dosi in ml oltre che in tazze (come l'ho trovata nella ricetta originale) per comodità, arrotondando 1 tazza a 250 ml convenzionalmente.

Ingredienti:

400 g di zenzero fresco
2/3 di tazza di su (aceto di riso) (160 ml)
1/4 di tazza di mirin (80 ml)
1/4 di tazza di sakè (80 ml)
3 cucchiai di zucchero

Sbucciare lo zenzero con un pelapatate. La buccia va tolta lungo il senso delle fibre della radice per evitare che si sfilacci.


Lavare bene le radici sotto l'acqua corrente, poi tagliarle a fettine il più sottili possibile (io ho usato una mandolina).


Mettere poi lo zenzero per 10 minuti in acqua bollente (questo serve a togliere i cattivi odori).
In un pentolino unire su, mirin, sakè e zucchero e fare bollire finchè lo zucchero non si sarà sciolto.
Mettere lo zenzero ben sgocciolato in un contenitore di vetro a chiusura ermetica e versare sopra tutto il condimento ancora caldo. Far raffreddare senza chiudere il barattolo.

Conservare il contenitore in frigorifero col coperchio ben chiuso.
Sarà pronto in 3 o 4 giorni e si manterrà per circa un mese.
Col tempo prenderà il colore rosato caratteristico.

12 commenti:

unika ha detto...

ciao...scusami se non ho guardato la ricetta...sono molto stanca...sono entrata solo per dirti che sono rientrata...mi hanno tolto i punti ma per l'istologico mi chiameranno loro....penso ci vorrà la prossima settimana....ora sono stanca e voglio rispondere due righe a tutte....poi rientro domani per vedere la delizia che hai preparato:-)buonanotte
Annamaria

marcella candido cianchetti ha detto...

buona giornata

pequenaculinaria ha detto...

fantasctico!! vado pazza per il sushi.. e mi hai già fatto venire una voglia tremenda alle 9 di mattina :)

( ^^)/ ha detto...

Annamariaaaaaa! Ciao! Ma che piacere sentirti! Immagino davvero che tu sia stanca, sei davvero cara a farmi sapere di persona che sei tornata! Aspettiamo con impazienza i risultati pregando e sperando che tutto vada per il meglio!

Un bacione 0_0Tina

( ^^)/ ha detto...

Ciao Marcella ti auguro una buona giornata a presto

@Silvia (è così che ti chiami?): grazie per essere passata, così ho potuto scoprire il tuo blog! Ce ne sono talmente tanti che c'è da perdersi... Molto bello, ti segno nei miei preferiti!

Ciao 0_0Tina

unika ha detto...

ma sai che il sushi non l'ho mai mangiato?:-) un baciottolo
Annamaria

mariad ha detto...

nemmeno io, anche perchè dalle mie parti non usa il giapponese.
Devo rimediare perchè mi hai fatto venire la classica acquolina in bocca
ciao un bacione

Monique ha detto...

anche io sono in piena astinenza da sushi, devo rimediare al più presto!! che bellina la fogliolina verde, sei una professionista!!

( ^^)/ ha detto...

@Annamaria benissimo, è ora di provarlo!

@Mariad, anche tu bisogna che almeno una volta provi!

@Monique, la fogliolina purtroppo come ho scritto nn è la mia! Magari la prossima volta che farò il gari farò una foto mia col wasabi, semplicemente mi piaceva quella foto!

Baci a tutte 0_0Tina

unika ha detto...

hai ragione...queste sigarette...dovrei smettere:-( un bacio
Annamaria

sandra ha detto...

LA mia droga quando vado al JAP!!!! Brava 0_0Tina!!!!
OT annamaria, non si fuma!!! Pensa alla salute e rimettiti presto!
bacioni a tutte

( ^^)/ ha detto...

Ciao Sandra! A me piace da impazzire, solo che nei ristoranti te ne servono sempre una miseria, ho provato a comprarlo nei negozi di macrobiotica ma hanno un aroma che non mi piace, un che di salato (hai idea di che cosa sia?), così mi sono dovuta arrangiare! ; P

0_0Tina

Blog Widget by LinkWithin