MARSHMALLOWS FONDANT PARTE II

domenica 27 luglio 2008


Mi sono documentata molto in questo periodo per quanto riguarda le torte decorate. 
Ho studiato come preparare la pasta di zucchero (pdz) e come utilizzarla per rivestire torte e modellare oggetti e personaggi.
Ho letto di tutto su come e quando prepararla, come conservarla e come utilizzarla.
Ma per quanto mi riguarda c'è un unico problema: dove vivo io non ci sono negozi specializzati che vendano prodotti dolciari così particolari, o almeno non ne ho trovati! L'unico che vende online che mi ispira e che ha molte cose che mi interessano, pare che per il momento non venda nulla, anche se apparentemente il sito online funziona.

Così dopo due mesi di attesa, sperando che mi rispondessero e mi spedissero l'occorente, ho deciso di ovviare utilizzando il marshmallows fondant (mmf).


Anche per questo è stato del tutto fortuito il reperimento di mm completamente bianco: li ho sempre trovati colorati che provocano una strana tonalità di colore ed un uso esagerato di colorante (quello che facilmente si trova nei supermercati rosso, giallo, blu).

Così con pochissimo materiale a mia disposizione e poca esperienza, ma grazie all'aiuto trovato in un fantastico forum, sono riuscita a creare la mia prima vera torta decorata:


Purtroppo col jpeg i colori si sono molto desaturati e non rende bene, ma devo dire che l'effetto acqua mi ha davvero sbalordita!
Sono stata oltremodo soddisfatta, per non parlare del divertimento nel preparare tutti quegli oggettini. Scusate invece per la donnina che è alquanto brutta: devo allenarmi un po'!

Ecco come ho proceduto; prima di tutto ho pensato a cosa mi occorresse:


pan di spagna
bagna
crema per farcire

crema al burro per "intonacare"

mmf

coloranti
gelatina

panna montata

tutto ciò che può essere utile per modellare (anche spatole da gioco didò)

Essendo solo una prova il pan di spagna per questa volta l'ho comprato già fatto:
ho preso due dischi da sovrapporre.


Per quanto riguarda la crema sono stata molto indecisa ed ho optato per una crema senza uova (ricetta di Marjlet) aromatizzata all'amarena; di conseguenza ho preparato una bagna all'amarena.

Ho preparato la crema al burro sempre secondo la ricetta di
marjlet.


Poi ho dovuto scegliere il tema della torta. Un po' per via del caldo e un po' perché ho visto diverse realizzazioni ho deciso per la piscina.


A Avendo comprato il pan di spagna, la prima cosa da fare è preparare il mmf perché deve riposare 24 ore. Ho utilizzato le proporzioni di muccasbronza:

450g marshmallow

2 cucchiai di acqua
900g zucchero a velo (circa)


dimezzando però le quantità (infatti dimezzando riuscirò a rivestire e a fare i pupazzetti anche per una seconda torta da 26 cm di diametro e alta 6 cm).


1 Fondere al microonde (o a bagnomaria) i marshmallow aggiungendo 1 cucchiaio di acqua.


2 Mescolare (fuori dal fuoco) aggiungendo gradualmente la metà dello zucchero a velo, facendo attenzione che non si formino grumi.


3 Sull'asse di legno mettere il resto dello zucchero a velo, versare il fondant ed impastare fino ad ottenere un panetto liscio, elastico e non appiccicoso. Se continua ad appiccicare, aggiungere altro zucchero a velo.


4 Avvolgere nella pellicola o riporre in un sacchetto da freezer ben sigillato e lasciarlo riposare per 24 ore.

B In anticipo si può anche preparare la crema al burro.


250 gr burro freddo
500 gr zucchero a velo

3/4 cucchiai di latte o panna(io ne metto 4)

estratto di vaniglia


1 Tagliare il burro a dadini e versarlo nel contenitore del mixer e lavorarlo alla massima velocità per circa 30 secondi


2 Setacciare lo zucchero a velo affinché non si formino grumi ed aggiungerlo, 2 cucchiai alla volta, al burro sbattendo alla massima velocità. Fermare spesso il mixer e con una spatola rimuovere lo zucchero dai bordi


3 Aggiungere il latte mentre la macchina gira a bassa velocità, poi continuare alla velocità medio-alta, infine aggiungere la vaniglia o l'estratto a piacere, continuando a lavorare il composto a velocità alta per almeno altri 5 minuti, fino a che la crema sarà diventata soffice e chiara.

4 Conservare in frigo in un contenitore ermetico. Prima di utilizzare riportare a temperatura ambiente.


C Il passo successivo è stato quello di preparare la bagna e la crema per farcire la torta. Ho usato delle amarene sciroppate.


1/2 litro di latte

75 gr. di farina

25 gr. di amido di mais

180 gr. di zucchero (si può diminuire secondo i gusti)

75 gr. di burro (o panna montata o latte freddo)


succo di amarene sciroppate

acqua


1 Diluire il succo delle amarene sciroppate con acqua e bagnare abbondantemente i due dischi di pds.


2 Mettere il burro fuori dal frigo per circa un ora e montarlo bene con le fruste.


3 In una pentola versare la farina, l'amido e lo zucchero setacciati insieme, formare una fontana e versare il latte a filo, mescolando fino a raccogliere tutta la farina e lo zucchero.
Solo dopo aver raccolto tutto e ottenuto una crema liscia ed omogenea versare il rimanente latte.

4 Continuare a mescolare sul fuoco a fiamma molto bassa fino ad ottenere una certa consistenza.

5 Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.


6 Quando la crema sarà completamente fredda, aggiungere il burro alla crema (o la panna o il latte) e lavorare con lo sbattitore alla massima potenza.


7 Quando la crema è fredda aggiungere una purea di amarene e mescolare bene.


8 Riporre il primo disco di pds sul piatto di portata, spalmare la crema all'amarena e mettere qualche amarena spezzettata sulla superficie.

9 Ricorprire col secondo disco di pds ed "intonacare" con la crema al burro spatolando in maniera omogenea in superficie e su tutto il bordo.


10 Riporre in frigorifero per un'ora. 

D Mentre la torta raffreddava, ho preparato gli oggetti e gli omini da mettere sulla torta. Il mmf si indurisce, ma sono bastati pochi secondi (3 o 4) di microonde per renderlo più malleabile.
Questi si possono preparare anche con molto anticipo visto che si seccano e si conservano per mesi.


E Ho poi steso col mattarello il mmf colorato di azzurro (circa metà del panetto) e l'ho steso poi sulla torta cercando di far aderire al meglio e tagliando l'eccesso.
Poi ho steso una lunga striscia bianca e ho formato il bordo della piscina. Ho rimesso il tutto in frigorifero

F Ho preparato la gelatina blu che funge da acqua, usando la ricetta di Marialetizia:

1 cucchiaio di amido di mais

1 cucchiaio di zucchero semolato

1 bicchiere di acqua

colore blu liquido

1 Unire gli ingredienti, far bollire e la gelatina è pronta.


2 Da utilizzare quando è completamente fredda.


3 Riprendere la torta dal frigorifero e stendere la gelatina blu. Riporre a raffreddare finché la gelatina non è indurita.


G Ho decorato con panna montata ben refrigerata per nascondere il bordo in basso della piscina, facendo qualche ciuffo in qua e in là!

H L'ultimo tocco sono i pupazzetti nella vasca che consiglio di mettere poco prima di portarla in tavola perché il colore tende a sciogliersi e a sporcare la superficie.


Il resoconto è stato molto lungo e forse non chiaro, ma sono a disposizione per qualunque chiarimento.


9 commenti:

evelyn ha detto...

you never stop surprising me!

graziella ha detto...

Semplicemente stupenda!!!! Davvero bravissima! In questa ultima foto, poi, sembra che l'acqua si increspi davvero!!!

( ^^)/ ha detto...

Thank you Evelyn!!

@Graziella: ti ringrazio molto, ti assicuro che l'effetto dell'acqua mi ha lasciata sbalordita! Non immaginavo, soprattutto perché è davvero semplice da preparare. Mi sono troppo divertita a farla!
Quella era solo una prova perché ne devo fare una per giovedì sera e sono già all'opera. Ho già fatto tutti gli oggetti e gli omini. Magari posto le foto dei lavori in corso!

Bye bye by 0_0Tina

Polinnia ha detto...

bravissima! nn è una torta: è un quadro!!! sei stata super!!! io non avrò mai la paziena di fare tutto questo lavoro!!!!

graziella ha detto...

Allora, allora????
La torta per stasera è pronta????
Curiosissima sono!!!!!!

( ^^)/ ha detto...

Sì Graziella, la torta è stata smantellata ed ha avuto un gran successo, posto subito qualche foto.

Grazie, un bacione 0_0Tina

Luca and Sabrina ha detto...

Dovresti allestire una mostra, siamo senza parole!
Baci da Sabrina&Luca

( ^^)/ ha detto...

Ciao Luca e Sabrina! Troppo gentili, ci sarebbe magari gente che dovrebbe allestire mostre per la loro bravura! Io ci provo e mi diverto molto...

A presto 0_0Tina

PS Pensavo di mettere qualche dettaglio in più su flickr prossimamente, se vorrete dare un'occhio al mio set di cucina:

http://www.flickr.com/photos/27021218@N08/sets/

Roberta ha detto...

è bellissima!!! complimentissimi!!!! ^_^

Blog Widget by LinkWithin