IRLANDESE AL CAFFE' CON CIALDE DI CIOCCOLATO

martedì 29 aprile 2008

Per il Club Sale&Pepe ho provato un dessert al cucchiaio trovato sul numero di Aprile 2008.

Inutile dire che l'inserto che mi è piaciuto di più è stato quello dedicato alle ricette "rubate" ai blog. Complimenti alle fantastiche foodblogger scelte dalla rivista.
 
Mi sono piaciute molto qua e là alcuni suggerimenti di presentazione di piatti tipo le palline di verdure al vapore, oppure le svariate insalate come piatto unico. Ma questa volta i dolci in genere mi hanno delusa un pochino, di solito mi ispirano molto di più.

L'unico ad avermi invogliato alla preparazione è stato questa coppa al caffè. Scusate, ma la panna mi è venuta distribuita malissimo sulla coppa!



Ingredienti:  

1/2 litro di latte

3 tuorli
80 g di zucchero semolato

7 g di gelatina in fogli

1 cucchiaio di caffè solubile

1/2 dl di whisky

100 g di cioccolato fondente

1,5 dl di panna fresca

6-7 chicchi di caffè ridotti in polvere (ho usato cacao amaro)
qualche chicco di caffè per decorare (o gocce di cioccolato)

20 g di zucchero a velo

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda.
Montare in una casseruola i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Scaldare il latte e sciogliervi il caffè solubile. Versare il latte sui tuorli montati con lo zucchero e cuocere la crema a bagnomaria per 7-8 minuti, fino a che non veli il cucchiaio.
Unire il whisky e la gelatina strizzata e mescolare bene.
Tritare e sciogliere a bagnomaria il cioccolato.

Versare due cucchiai di crema in 6 coppe (la ricetta dice in 8 ma mi sembrano troppe), mettere in freezer 5-10 minuti e versare sopra un velo sottile di cioccolato. Farlo rassodare (io ho sempre messo qualche minuto in freezer) e proseguire allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infine montare la panna con lo zucchero a velo, suddividerla sulle coppe e cospargere con polvere di caffè e con i chicchi di caffè (o le gocce di cioccolato).

13 commenti:

graziella ha detto...

Tu stai a guardare com'è messa la panna, con tutto il bendiddio che c'è sotto???
Che bontà!!!

( ^^)/ ha detto...

Anche l'occhio vuole la sua parte, no!?

Bacioni 0_0Tina

Lilith ha detto...

Condivido quello che ha scritto Graziella...... io mi ci tufferei dentro!!!!!!

Tulip ha detto...

Grazie TIna.. una ricetta molto golosa.
L'ho appena inserita nel club di MAggio!!!
Baci

Mikamarlez ha detto...

quanto mi piacciono i dolci al cucchiaio...ne mangerei tonnellate a quest'ora.bacini.lety

graziella ha detto...

Ciao Tina, avrei bisogno di un indirizzo e-mail per mandarti un'informazione!
Un abbraccio
Graziella

( ^^)/ ha detto...

Lilith io mi ci sono tuffata e come!!

Tulip grazie mille!

Lety anche a me piacciono molto e ne mangerei a tutte le ore!

Baci 0_0Tina

( ^^)/ ha detto...

Ecco Graziella l'indirizzo:

tempo CHIOCCIOLA dreadrea PUNTO com

Arietta ha detto...

distribuita malissimo? ma va va :D tanto quando ci affondi il cucchiaio chi ci guarda? ;)

Laura ha detto...

vengo per la prima volta sul tuo blog e tu mi accogli con sta delizia? Non posso far altro che metterti nei preferiti. Come dicevo nel mio purtroppo l'alimentare giappo più vicino a te è a Bologna...un bacio, Laura

( ^^)/ ha detto...

Hai ragione Arietta, è che a volte mi faccio prendere dalle bellissime presentazioni di alcuni blog sovrumani, che quando penso alle mie mi vergogno un po'! Ma che ci vuoi fare? L'importante è il sapore!

0_0Tina

( ^^)/ ha detto...

Laura Laura, ciao! Speriamo di incontrarci di persona presto!
Sai che non sono mai andata nell'alimentari giapponese a Bologna? Mi è capitato di andare in quello dei cinesi che ha anche qualche prodotto giapponese in via dei ferraresi, ma non so se sia lo stesso che dici tu. Ne conosci un altro?

Ciao 0_0Tina

marcella candido cianchetti ha detto...

mi ero persa questa chicca buon fine settimana

Blog Widget by LinkWithin