NO BAKE CHEESECAKE CON FRUTTA FRESCA E SALSA AI LAMPONI

venerdì 23 agosto 2013

Per oggi lascio da parte il bento e mi dedico al dolce, una delle preparazioni che preferisco. Questa torta l'ho preparata per festeggiare il mio compleanno qualche giorno fa. Non avevo voglia di accendere il forno, troppo caldo in questo periodo e volevo qualcosa di fresco e semplice da preparare. Perciò quale dolce migliore del no bake cheesecake!?





Per una tortiera a cerniera mobile di 24 cm di diametro. 


Ingredienti per la base di biscotto
- 400 gr. di biscotti tipo Digestive finemente tritati
- 120 gr. di burro fuso

Ingredienti per il ripieno
- 500 gr. di formaggio Philadelphia
- 100 gr. di zucchero a velo
- 500 ml. di panna da montare
- 12 gr. di gelatina in fogli
- 2 cucchiai d'acqua

Ingredienti per la guarnizione
- frutta fresca a piacere
- tortagel per lucidare e mantenere la frutta 
Io ho utilizzato:
- 2 pesche
- 1 mela
- 1 banana
- 2 susine
- 1 kiwi
- 1 cestino di more
- 1 cestino di ribes rosso
- qualche acino d'uva bianca

Ingredienti per la salsa ai lamponi
- 250 gr. di lamponi surgelati 
- 50 gr. di zucchero semolato

1. Mettere in ammollo la gelatina per dolci in acqua fredda per 10 minuti.
2. Far sciogliere il burro al micro-onde oppure in un pentolino ma non farlo friggere.
3. Sbriciolare bene i biscotti. Io li metto in un sacchetto da freezer sigillato e li batto 
con il batticarne. Se si vogliono più fini si possono passare al tritatutto.
4. Unire ai biscotti in polvere il burro fuso, mescolando in modo omogeneo.

5. Sistemare metà del composto nella tortiera a cerniera mobile per foderare il fondo. Schiacciare bene aiutandosi con il fondo di un bicchiere o con qualcosa che abbia la base piatta. Appianata uniformemente la base, mettere sul bordo il resto del composto schiacciando in maniera omogenea. Io ho lasciato la torta sul fondo della tortiera, ma se si vuole spostarla in un piatto di portata si può sistemare sulla base ed eventualmente sul bordo della tortiera un foglio di acetato. 

6. Riporre la tortiera in frigorifero.

7. Montare la panna e riporla in frigorifero.

8. Strizzare i fogli di gelatina e metterli in un piatto fondo con 2 cucchiai di acqua bollente, mescolando per agevolare lo scioglimento (far sciogliere bene per evitare grumi).

9. In una ciotola sbattere a lungo (almeno 5 minuti) il Philadelphia con lo zucchero a velo; unire la gelatina ormai fredda e mescolare bene. 

10. Unire alla crema ottenuta la panna montata, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso. 

11. Quando la crema è omogenea e ben amalgamata, versarla dentro alla base di biscotto, spianare bene la superficie e riporre in frigorifero per non meno di 6 ore, meglio un giorno intero.

12. Il giorno successivo si può guarnire la torta con la frutta, lucidandola al termine con il tortagel. Riporre in frigorifero fino al momento di servirla. 

13. Per la salsa ai lamponi: passare i lamponi congelati al tritatutto, riporli in un pentolino con 2 cucchiai di acqua e lo zucchero e far sciogliere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Una volta raffreddata, potete passare la salsa al setaccio per ottenere una coulis liscia e senza semi. 

PS. Se come me non avete messo il foglio di acetato nel bordo, far attenzione durante l'apertura dell'anello perché il bordo si può rompere: passare con un coltellino sottile ed affilato lungo il bordo per staccare dalla parete il biscotto, dopo di che si può aprire la cerniera.

3 commenti:

Staminali cordone ombelicale ha detto...

Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

cooksappe ha detto...

fame!

Anonimo ha detto...

It's difficult to find knowledgeable people for this topic, but you sound like you know
what you're talking about! Thanks

Also visit my site; seo (google.com)

Blog Widget by LinkWithin